News

Presso i Celti era usanza, nella notte tra l’ultimo e il primo dell’anno, di farsi dono di un pezzo di carbone, questo sarebbe legato all’energia racchiusa, in combustione, nel nucleo della Terra e pronta a dar vita a stagioni di semina e prosperità.

macro vito bongiorno

Vito Bongiorno “Our Planet” di Francesca Pietracci

Vito Bongiorno (Alcamo 1963) usa il carbone come elemento fondante di ogni sua opera, che si tratti di sculture, di installazioni, di performance o di bassorilievi. Questa materia conferisce ai suoi lavori un aspetto tautologico, laddove il soggetto (inteso come forma) corrisponde al predicato (inteso come metafora). L’artista stesso afferma che per lui “l’arte è tutto ciò che ci circonda dalla prima luce fino all’inizio dell’intenso buio”.